Bologna, Fiera-Sala Quadriportico, ore 15.30 – Nell’ambito dell’Esposizione Internazionale di Macchine per l’Agricoltura e il Giardinaggio-EIMA2018, il convegno “Quando l’agricoltura 4.0 aumenta la redditività” sarà l’occasione per presentare i risultati dell’indagine condotta da Nomisma, l’Informatore Agrario e FederUnacoma sulle imprese agricole italiane e l’agricoltura 4.0.

Emanuele Di Faustino, project manager di Nomisma, analizzerà l'approccio delle imprese agricole italiane all'agricoltura 4.0.

Consulta il programma

Pubblicato in News
Martedì, 06 Marzo 2018 15:00

6 marzo 2018 – Giornate Fitopatologiche

Chianciano Terme, Hotel Excelsior, ore 14.30- Apertura delle Giornate fitopatologiche dedicate a protezione delle piante, qualità e ambiente. Ersilia Di Tullio, senior analyst di Nomisma, parteciperà ai lavori intervenendo in merito a “Ruolo e prospettive della difesa fitosanitaria”. Il convegno è organizzato dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell’Università di Bologna-Alma Mater Studiorum e riunisce i maggiori esperti delle istituzioni, della ricerca e sperimentazione pubblica e privata e del mondo produttivo in tema di protezione delle piante.

Programma

Pubblicato in News
Giovedì, 01 Febbraio 2018 09:43

1° febbraio 2018 – Distributore Day 2018

Verona, Fieragricola, ore 10,30 – Image Line organizza il primo forum dedicato alle rivendite agrarie, con un’attenzione particolare alle occasioni di business, alla normativa sul tema e alle opportunità fornite dal digitale. Evita Gandini, analista dell’Osservatorio Agroalimentare di Nomisma, interverrà al convegno spiegando i risultati della ricerca condotta in tema di distributori da Nomisma.

Programma

Pubblicato in News

Roma, Palazzo della Cooperazione, ore 10.15 - L’Osservatorio rappresenta uno strumento di approfondimento ed analisi del fenomeno cooperativo nel sistema agroalimentare nazionale, che periodicamente offre contributi informativi qualificati ed aggiornati.

L’oggetto dell’analisi, rappresentato dall’universo delle cooperative associate alle organizzazioni cooperative, rappresenta la parte più vitale e dinamica del sistema. Attraverso l’analisi dei dati ufficiali e il prezioso contributo dei risultati provenienti da indagini dirette (congiunturale, strutturale, casi di studio, focus group) è stato costruito un originale patrimonio informativo, che conferma l’importante funzione di generazione e coordinamento di dati ed informazioni sulla cooperazione agroalimentare svolta.

Parteciperà alla presentazione del Rapporto dell’Osservatorio della Cooperazione Agricola Italiana Ersilia di Tullio, Responsabile Cooperazione di Nomisma.

Programma

 

Pubblicato in News

Comiso (RG) – Spagna e Sicilia: un confronto utile alla crescita. Sono queste le motivazioni del 2° "International Symposium on Tomato Genetics for Mediterranean Region", organizzato dal mensile Agrisicilia. In questa seconda edizione del Symposium si approfondirà il sistema agricolo ed economico spagnolo, dove la commercializzazione viene affidata al sistema delle "aste private". 

Ersilia Di Tullio, senior analyst Nomisma terrà una relazione su "La chiave di lettura economica a supporto degli iter di autorizzazione degli agrofarmaci: il caso della difesa dai nematodi nel pomodoro".

Programma

Pubblicato in News

Roma, Radisson Blu es Hotel, ore 10.30 - L’Ente Bilaterale Agricolo Nazionale (EBAN) è stato recentemente costituito dalle Organizzazioni datoriali (Confederazione generale dell’agricoltura italiana, Confederazione nazionale Coldiretti, Confederazione italiana agricoltori – Cia) e dalle Organizzazioni sindacali (FLAI-CGIL, FAI-CISL e UILA-UIL) in attuazione del CCNL per gli operai agricoli e florovivaisti.

EBAN è chiamato a svolgere, oltre ad altre rilevanti funzioni, azioni di monitoraggio, informazione e osservazione delle dinamiche del lavoro dipendente in agricoltura.
Nel corso del 2016/2017 si perciò è ideato e implementato l’«Osservatorio EBAN sul lavoro agricolo», le cui attività di ricerca ed analisi sono curate da Nomisma.

La presentazione dell’Osservatorio avverrà nel corso di un convegno che si svolgerà a Roma presso il Radisson Blu es Hotel, in Via Filippo Turati, 171, con inizio alle 10.30.
Al convegno parteciperanno Ersilia Di Tullio (responsabile scientifico dell’Osservatorio Nomisma) ed Elisa Grasso.

Pubblicato in News

Il prossimo 6 maggio a Mantova, in occasione del Food&Science Festival, si terrà la tavola rotonda “Scienza Aperta: dialogo con le Istituzioni sul futuro dell’agricoltura”, evento di divulgazione scientifica di rilievo nazionale e internazionale dedicato alle tematiche legate alla scienza della produzione e del consumo del cibo. Ersilia Di Tullio, senior analyst di Nomisma, aprirà i lavori con un intervento dal titolo “Le dinamiche emergenti nello scenario globale: quali sfide per l’agricoltura del futuro?”.

La tavola rotonda si svolgerà presso il Salone Mantegnesco della Fondazione Università di Mantova, in Via Angelo Scarsellini, 2 con inizio alle ore 9.00.

Programma

Pubblicato in News

Parma, ore 10.00 – Nell’ambito della manifestazione Cibus Connect 2017, Nomisma organizza il Focus “Posizionamento competitivo e scenari evolutivi per le carni trasformate italiane nel Regno Unito”.

Nel quadro delle esportazioni di carni trasformate suine, il Regno Unito rappresenta per l’Italia il terzo mercato di sbocco dopo Germania e Francia. Si tratta quindi di un mercato importante alle prese con incognite di scenario altrettanto rilevanti date dal percorso di uscita dall’Unione Europea intrapreso dal Paese e i cui impatti sono difficilmente prevedibili.

Il convegno, attraverso il supporto informativo della piattaforma Agrifoodmonitor.it e dei suoi esperti, si pone l’obiettivo di fornire un quadro su struttura distributiva e di mercato, consumi e importazioni di carni trasformate, evidenziando da un lato il posizionamento competitivo e dall’altro la reputazione, il grado di conoscenza e la disponibilità all’acquisto di cui godono i prodotti italiani presso i consumatori del Regno Unito. Tale disamina sarà resa possibile sia dalle evidenze emerse da una survey condotta da Agrifood Monitor su un campione rappresentativo dei consumatori britannici, sia di un’analisi curata da Cribis D&B del gruppo Crif – partner di Agrifood Monitor – sulla rischiosità commerciale degli importatori/operatori di carni trasformate attivi nel mercato UK.  Le principali evidenze di tali relazioni saranno poi condivise e discusse assieme a referenti di importanti associazioni/imprese italiane leader di settore.

Programma

Pubblicato in News

Parma, ore 10.00 – Nell’ambito della manifestazione Cibus Connect 2017, Nomisma organizza il Focus “Scenari di mercato per i prodotti lattiero-caseari italiani: opportunità, percorsi e strumenti di crescita per le imprese”. Il convegno, attraverso il supporto informativo della piattaforma Agrifoodmonitor.it e dei suoi esperti, si pone l’obiettivo di fornire un quadro sulle recenti evoluzioni dei mercati internazionali dal punto di vista dei consumi e delle importazioni di prodotti lattiero-caseari, evidenziando da un lato il posizionamento competitivo di quelli italiani e dall’altro i paesi dove risultano più ampie le opportunità di crescita per le nostre imprese. Tale descrizione dello scenario sarà affiancata da una disamina curata da Crif Ratings – partner di Agrifood Monitor – su strumenti e modalità di finanziamento utilizzate dalle imprese del settore per la crescita dimensionale, nel contempo obiettivo e condizione necessaria per poter essere competitivi a livello internazionale. Le principali evidenze di tali relazioni saranno poi condivise e discusse assieme a referenti di importanti imprese italiane leader di settore.

Programma

Pubblicato in News

Il 23 e 24 marzo a Firenze si terranno le Giornate di studio internazionali sul tema “Cresce la cooperazione agroalimentare, cresce l’agricoltura. L’innovazione del modello cooperativo per l’agricoltore 4.0 nel confronto tra Italia e Francia” organizzate dall’Accademia dei Georgofili ed AGRINSIEME.

Nel corso delle tre sessioni di lavoro saranno approfonditi i percorsi aggregativi e di adattamento della cooperazione agroalimentare all’evoluzione dei mercati, delle politiche e dei contesti produttivi, rispondendo attraverso l’analisi dei nuovi schemi e modelli organizzativi ai seguenti quesiti: dotarsi di tutti gli strumenti necessari per competere è un imperativo cui nessuno può ormai sottrarsi, ma il modello cooperativo ha perduto la sua originalità lungo tale percorso? O invece proprio i nuovi modelli organizzativi contengono le risposte chiave da esplorare? Su quali basi possiamo oggi guardare alla cooperazione agroalimentare con rinnovato interesse? Quali sono i supporti offerti dalle politiche?

Ersilia Di Tullio, responsabile cooperazione di Nomisma, presenterà nel corso della seconda sessione (24 marzo ore 9.30-13.00 presso l’Auditorium Santa Apollonia, Via San Gallo 25, Firenze) un intervento dal titolo “Evoluzione delle cooperative agroalimentari italiane fra mission mutualistica e sfide di mercato”.

Programma

Pubblicato in News
Pagina 1 di 2

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo. cookies