18 febbraio 2014 – Sono domanda interna e consumi le leve per accelerare la ripresa

Bologna, 18-02-2014 – “I dati di commercio estero di dicembre consentono di avere qualche elemento in più sulle cause del deludente rialzo del PIL nel IV trimestre 2013”- dichiara Sergio De Nardis capo economista di Nomisma.

“L’export di beni è andato bene: si può stimare che sia cresciuto in volume, rispetto ai precedenti tre mesi, di circa l’1% e che sia aumentato più dei volumi di import.

Questo significa che la domanda estera netta ha continuato a fornire uno stimolo all’attività economica. Quel modesto +0,1% del PIL nel quarto trimestre è stato determinato dalla persistente debolezza della domanda interna e, in particolare, della spesa delle famiglie.

Un’indicazione in più che domanda interna e consumi sono le leve su cui bisogna cercare di operare per promuovere un’accelerazione della ripresa- conclude De Nardis.  

DOWNLOAD

Per informazioni:
Ufficio Stampa Nomisma
Edoardo Caprino Tel. 339 5933457 -   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Giulia Fabbri Tel.3456156164 –  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo. cookies