Bologna, Sala Incontri-Nomisma, ore 10 - Il Forum Wine Monitor 2019 sarà incentrato sul mercato più dinamico, ma più problematico per il vino italiano: la Cina. Denis Pantini, responsabile di Nomisma Wine Monitor, approfondirà le performance dell'Italia in tema di export di vino con un focus sulle tendenze recenti a livello mondiale e in Cina. Emanuele Di Faustino, project manager di Nomisma Wine Monitor, interverrà con un focus su consumi e consumatori di  vino in Cina.

Consulta il programma

L'evento è riservato ad associati e clienti di Wine Monitor.

Pubblicato in News

Bruxelles, Istituto Italiano di Cultura, ore 18.45 - Emanuele Di Faustino, project manager di Nomisma Wine Monitor, interverrà al convegno "Spiriti in squadra. L'export per dare valore al Sistema Italia", organizzato in occasione della mostra Red in Italy - The Colours of red in the Italian Design, con un focus sulle tendenze del settore.

Il convegno sarà l'occasione per presentare le analisi sviluppate nell'ambito dell'Osservatorio Wine & Spirits di Federvini, powered by Nomisma WineMonitor e Mediobanca. Nell'ultimo decennio, a livello mondiale, gli scambi commerciali di spirits risultano più dinamici di quelli del vino e i liquori si dimostrano asse portante dell'export italiano di categoria.

Consulta il programma

Pubblicato in News

BolognaFiere, Sala Notturno-Centro Servizi Blocco D, ore 15.30 -  L’Osservatorio SANA - promosso da BolognaFiere, curato da Nomisma, con il patrocinio di Federbio e Assobio e il sostegno di ICE- è lo strumento che propone il monitoraggio dei numeri chiave della filiera biologica, dalla produzione fino alle dimensioni del mercato.

La presentazione dell’Osservatorio SANA-NOMISMA per l’edizione 2019 si pone 2 gli obiettivi:
• Raccogliere i numeri chiave per monitorare le dimensioni dell’export italiano di prodotti agroalimentari a marchio biologico, i principali mercati di destinazione e il ruolo delle diverse categorie di prodotto esportate
• Individuare fabbisogni delle imprese che esportano prodotti agroalimentari biologici e strumenti più idonei a sostenere la proiezione delle imprese sui mercati internazionali

Attraverso un approfondimento dedicato al dimensionamento dell’export italiano dei prodotti agroalimentari biologici, l’Osservatorio SANA 2019 porrà il focus sul posizionamento competitivo del Bio Made in Italy sui mercati esteri, con un approfondimento sui mercati russo e giapponese, grazie alla partecipazione di Giuseppe Russo, Responsabile Food ICE Mosca, e di Toshiko Omichi, Senior Trade Analyst dell’ufficio ICE di Tokyo.

La presentazione dell’OSSERVATORIO SANA 2019 sarà anche l’occasione per fare il punto sui numeri chiave della filiera bio in Italia (dalle superfici alle vendite sul mercato domestico) grazie al prezioso contributo di SINAB - Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica per il MIPAAFT - Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, forestali e del turismo e ISMEA - Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare che proporranno alla platea le anticipazione sui dati del settore.

Consulta il programma

Pubblicato in News

Milano, Ufficio Commerciale dell'Ambasciata della Repubblica del Perù in Italia, ore 15 - In diretta con il Ministero del Commercio Estero e del Turismo del Perù (Ministerio de Comercio Exterior y Turismo - MINCETUR) di Lima, Chiara Volpato, Project Manager di Nomisma, parteciperà alla conferenza “Oportunidades Comerciales en el Mercado de Italia para el Sector Agro - Presentación en el marco del Plan de Desarrollo de Mercado de Italia”, analizzando le opportunità nel mercato italiano per i prodotti agroalimentari del Perù.

Partecipano all’incontro i referenti dell’Ufficio Commerciale dell'Ambasciata della Repubblica del Perù in Italia (OCEX) e della Direzione Sviluppo Mercati Internazionali (Dirección de Desarrollo de Mercados Internacionales - MINCETUR).

Pubblicato in News

Verona, Camera di Commercio-Sala Industria, ore 16 - Il seminario intende offrire una panoramica sulle esportazioni dei prodotti alimentari italiani verso il mercato nordamericano, con particolare riferimento ai settori salumi e formaggi.

Saranno evidenziati gli strumenti giuridici e strategici a tutela del valore dell’Impresa, opportunità e criticità del mercato e le esperienze di alcuni operatori

L’evento è organizzato da Nomisma e dallo Studio Legale Santosuosso Avvocati – Lexcom, con il patrocinio della Camera di Commercio di Verona.

Programma

Accredito dei partecipanti dalle ore 15.30

Introduzione e presentazione (Giovanni Santosuosso, Studio Legale Santosuosso Avvocati - Lexcom)

Le opportunità per l’agroalimentare italiano nel mercato nordamericano: un focus sui salumi negli Usa (Denis Pantini, Nomisma Società di Studi Economici)

Esportare nei mercati esteri: quali strumenti giuridici a tutela del valore dell’Impresa (Sondra Faccio, Studio Legale Santosuosso Avvocati - Lexcom)

Etichettatura e questioni attinenti con particolare focus sul settore alimentare: salumi e formaggi (Cesare Varallo, Food Law Latest)

Una testimonianza sul mercato USA (Nisio Paganin, Agriform)

Come impostare una “direzione commerciale”. Alcuni esempi di successo (Giovanni Montanelli, VentiQuattro Food Consulting)

Dibattito

La partecipazione al seminario è gratuita previa iscrizione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in News
Venerdì, 28 Settembre 2018 16:39

28 settembre 2018 - III Forum Agrifood Monitor

Varignana (BO), Palazzo di Varignana, ore 9.30 -  Appuntamento annuale dedicato alla filiera agroalimentare italiana.

Dopo l’evento dedicato ad awareness e perception del made in Italy agroalimentare in USA e Canada, tenutosi al palazzo di Varignana nel settembre 2017, l’edizione 2018 del Forum si focalizzerà sul mercato europeo e in particolare su due temi strategici per le imprese agroalimentari italiane: da un lato, la Brexit che da marzo 2019 vedrà il Regno Unito uscire dall’Unione Europea, dall’altro l’emergere di (nuovi) mercati sempre in ambito europeo che presentano importanti potenzialità per le nostre produzioni. Rispetto a quest’ultimo tema, il focus sarà dedicato ad analizzare posizionamento, reputazione e percezione che il food and beverage, e in particolare i salumi made in Italy, detengono presso il consumatore polacco.

Anche nel primo semestre di quest’anno, l’export agroalimentare dall’Italia ha continuato a crescere mettendo a segno un +2,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Tra i principali mercati di destinazione, le performance migliori si sono registrate in Messico (+16%) e proprio in Polonia, dove la crescita delle nostre vendite ha evidenziato un +12%. Tra gli altri top mercati, bene Francia, Germania e Canada con crescite superiori al 5% mentre sono apparsi sotto tono Regno Unito e Stati Uniti con variazioni nell’export inferiori al 2%.

Consulta il programma dell'evento

Iscriviti all'evento

Pubblicato in News

Bologna, 15 marzo - Prosegue la crescita dell’export agroalimentare italiano che nel 2017 mette a segno un ulteriore +7% rispetto al 2016 grazie soprattutto alle ottime performance di alcuni dei prodotti rappresentativi del “made in Italy”: formaggi (+11%), vino (+6%), cioccolata (+20%), prodotti da forno (+12%). L’Italia fa meglio degli altri “big exporter” come Usa (-0,2%), Cina (+2,1%), Germania (+3,3%) o Canada (+3,4%) ma la distanza in valore assoluto resta ancora alta. Le potenzialità per l’agroalimentare italiano sono ampie ma sugli scambi internazionali pesano le incognite della Brexit e della politica protezionistica di Trump.

Leggi tutto...

Pubblicato in Comunicati Stampa

Bologna, Savoia Hotels, ore 10 – “L’agroalimentare italiano alla prova dell’internazionalizzazione” è un convegno organizzato da LS Lexjus Sinacta, a cui parteciperanno, oltre a Nomisma,  esperti di tematiche doganali, contrattuali ed assicurative. Sarà l’occasione per fare il punto sulle prospettive –strategiche ed operative- per l’export e l’internazionalizzazione dell’agroalimentare italiano.

Denis Pantini, Responsabile Area Agricoltura e Industria Alimentare di Nomisma, interverrà ai lavori trattando il tema: “Scenari evolutivi e prospettive di crescita per l’agroalimentare italiano nei mercati internazionali”.

Programma

Leggi il comunicato stampa

Pubblicato in News

Comiso (RG) – Spagna e Sicilia: un confronto utile alla crescita. Sono queste le motivazioni del 2° "International Symposium on Tomato Genetics for Mediterranean Region", organizzato dal mensile Agrisicilia. In questa seconda edizione del Symposium si approfondirà il sistema agricolo ed economico spagnolo, dove la commercializzazione viene affidata al sistema delle "aste private". 

Ersilia Di Tullio, senior analyst Nomisma terrà una relazione su "La chiave di lettura economica a supporto degli iter di autorizzazione degli agrofarmaci: il caso della difesa dai nematodi nel pomodoro".

Programma

Pubblicato in News
Martedì, 22 Novembre 2016 15:53

22 novembre 2016 – Forum Bio 2016

BolognaFiere, Sala Sinfonia, ore 10.30 – Nomisma, in collaborazione con SANA e BolognaFiere, presentano “Bio Made in Italy: le opportunità in USA e Canada”.

Durante il forum saranno presentati i risultati dell’indagine 2016 realizzata da Nomisma sul posizionamento dell’export bio italiano sui mercati internazionali, in particolare in USA e Canada.

L’evento è riservato esclusivamente alle imprese che hanno partecipato all’indagine sull’export SANA-Nomisma.

Per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma

 

 

Pubblicato in News
Pagina 1 di 3

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando la navigazione, acconsenti all'utilizzo. cookies