Nomisma Advisor di ENPAV per il triennio 2020-2022

Home  >  News  >  Advisory  >  Nomisma Advisor di ENPAV per il triennio 2020-2022

Nomisma sarà nuovamente al fianco di ENPAV – l’Ente nazionale di previdenza e assistenza veterinari – per il triennio 2020-2022 quale advisor per lo studio della strategia di sviluppo degli asset già in portafoglio e per la selezione dei nuovi investimenti immobiliari.

L’advisor Nomisma, con il supporto del partner finanziario Link Consulting Partners S.p.A., opererà sugli investimenti diretti (immobili) e indiretti (quote di fondi) al fine di pianificare una strategia di investimento orientata alla ricalibratura della composizione del portafoglio di ENPAV tra le varie asset class ed alla valorizzazione del patrimonio esistente.

Enpav ha interesse a continuare ad investire nel settore immobiliare una quota significativa delle proprie disponibilità finanziarie, in linea con i livelli previsti dall’Asset Allocation Strategica, privilegiando impieghi che coniughino la stabilità reddituale di lungo periodo e l’impatto positivo sulla società e sull’ambiente, con un approccio ESG.

In termini generali, saranno ricercati preferibilmente immobili e fondi immobiliari con un profilo di rischio rendimento “core” o “core plus” nelle principali città europee ed a Milano, ove l’Ente non ha ancora investito.

In un momento in cui i mercati mobiliari sono caratterizzati da elevata volatilità e rendimenti incerti, il settore immobiliare resta una valida alternativa in grado di offrire soluzioni di investimento con rendimenti in linea con gli obiettivi di investitori istituzionali di lungo periodo quali ENPAV.

Per Gianni Mancuso, Presidente di ENPAV: “In un momento in cui i mercati mobiliari sono caratterizzati da elevata volatilità e rendimenti prossimi allo zero, il settore immobiliare può infatti rappresentare una valida alternativa in grado di offrire soluzioni di investimento con rendimenti in linea con gli obiettivi di investitori istituzionali di lungo periodo quali ENPAV.”

Per Luca Dondi, Consigliere Delegato di Nomisma: “Siamo onorati della rinnovata fiducia che Enpav ci concede e raccogliamo la sfida che ci viene lanciata. La decisione di Enpav di continuare ad effettuare
investimenti nel settore immobiliare è un importante segnale per il mercato che ricerca nuovi equilibri “post covid” ma che, proprio per questo, può presentare opportunità interessanti se ben selezionate”.