“Sguardi Famigliari”, il contributo Nomisma per uno sguardo più prossimo alla vita quotidiana delle famiglie italiane

Home  >  Approfondimenti  >  “Sguardi Famigliari”, il contributo Nomisma per uno sguardo più prossimo alla vita quotidiana delle famiglie italiane

Giovedì 4 agosto è stato presentato lo studio “Sguardi Famigliari”, primo esito di un lavoro ricorsivo di ascolto, analisi e approfondimento, avviato nell’ambito di “Nomisma Spazio Sociale”, per fornire uno sguardo più prossimo alla vita quotidiana delle famiglie italiane,

Il progetto, coordinato dal Responsabile Sviluppo Marco Marcatili e dal Sociologo Massimiliano Colombi, intende costruire uno spazio da abitare insieme con diversi soggetti sociali protagonisti e responsabili nelle comunità, nuovo luogo in cui si possano alimentare connessioni e scambi tra impresa, banche, terzo settore e istituzioni pubbliche, favorendone un reciproco riconoscimento.

La prima direzione di questo paradigma è stata indirizzata all’ascolto delle famiglie italiane, identificate non più come semplice sommatoria dei relativi componenti, ma come vero e proprio “soggetto sociale”, dotato di una specifica capacità di azione e di relazione con altri soggetti. In questa prospettiva, i primi risultati di questa attività hanno delineato il profilo delle cosiddette “famiglie equilibriste”, nuclei famigliari costantemente alla ricerca di un equilibrio dinamico tra un contesto socio-economico turbolento e transizioni sempre più complesse ed esposte a condizioni di vulnerabilità.

Compila il form per ricevere le slide con i risultati dello studio Nomisma.

     

     

     



    *campi obbligatori