Vicenza Capitale Cultura 2024

Vicenza tra le finaliste candidate al titolo di “Capitale italiana della cultura 2024”

Home  >  Eventi  >  Vicenza tra le finaliste candidate al titolo di “Capitale italiana della cultura 2024”

La città di Vicenza ha superato con successo la prima selezione per la candidatura al titolo di “Capitale italiana della cultura 2024”.

Si tratta di un primo grande riconoscimento per un progetto culturale che vede Nomisma come partner strategico per la redazione del dossier di candidatura, dal titolo “La Cultura è una Bella Invenzione” che ha presentato un’unica realtà a livello territoriale, racchiudendo tanto la città quanto le province limitrofe in un’unica area franca in cui coabitano cultura, mondo dell’impresa, associazioni e volontariato. Un’unica realtà in cui la parola invenzione non rappresenta una costruzione manifatturiera, ma racconta la fusione di mondi separati dove tutti sono produttori culturali.

Grande la soddisfazione di tutto il team Nomisma coinvolto – anche grazie alla precedente esperienza nella candidatura di Macerata 2020 – nella gestione delle attività di assistenza tecnica finalizzate alla stesura del dossier e nell’ideazione del progetto in collaborazione con l’Amministrazione cittadina e tutto il “Sistema Città – Territorio”: il team multidisciplinare coinvolto, guidato da Marco Marcatili, Economista Nomisma e Coordinatore del Dossier di Candidatura e da Edoardo Demo, Professore Università di Verona – Polo di Vicenza, è composto anche da Massimiliano Colombi, Sociologo Nomisma, Barbara Da Rin e Simona Ricchio, Ricercatrici Nomisma.

La città di Vicenza ora accede alla fase finale che vedrà le dieci città finaliste impegnate nelle audizioni in programma il 3 e 4 marzo alla ricerca di un riconoscimento che rappresenterebbe un unicum assoluto per la Regione veneta.